Istituzione dei Cavalieri di Santo Stefano in visita nel golfo di Gaeta

 

 

In occasione della prima Commemorazione della Battaglia di Mola del 1860 una qualificata delegazione dell”Istituzione dei Cavalieri di Santo Stefano di Pisa ha fatto visita al Golfo di Gaeta.

Il Presidente Cav. Gran. Croce Umberto Ascani, accompagnato dal segretario Cav. Giancarlo Binelli, e dagli Accademici Edoardo Puccetti e dal Legato Dott. Giorgio Cuneo hanno potuto visitare nel breve soggiorno alcune delle principali bellezze del Golfo di Gaeta.

Sabato una visita a Gaeta, presso il Museo Diocesano per ammirare il famoso Stendardo di Lepanto oltre che le magnifiche opere ivi presenti. La passeggiata è proseguita con una breve sosta presso la Cappella D’Oro prima di essere accolti dal nuovo Comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta Federico Giorgi. Lo stesso, di origine Toscana, ha dato il benvenuto a Gaeta agli illustri ospiti che hanno ricambiato donando un magnifico crest dell’istituzione.

Il momento clou della visita si è avuto a Formia, Sabato 2 novembre. Presso la Sala Ribaud del Comune di Formia, davanti ad una gremita folla il Presidente Ascani ha tenuto una interessante relazione sulla figura del Granduca di Toscana Leopoldo II e sul Risorgimento nel Golfo di Gaeta. L’intervento è stato salutato da un forte plauso della platea.

A fine convegno lo stesso Presidente Ascani, invitato per l’occasione dal Dott. Alberto Simione, presidente dell’ Associazione Webprogens, ha voluto omaggiare quest’ultimo con la Medaglia d’argento dell’Istituzione. Allo stesso tempo c’è stato uno scambio di omaggi con il Dott. Daniele E. Iadicicco, ideatore della tre giorni.

(da golfoeventi)

battaglia di mola webrpogens alberto simione istituzione cavalieri santo stefano

battaglia di mola webrpogens

battaglia di mola webrpogens alberto simione istituzione cavalieri santo stefano

battaglia di mola webrpogens alberto simione istituzione cavalieri santo stefano

battaglia di mola webrpogens alberto simione istituzione cavalieri santo stefano

medaglia dargento istituzione cavalieri di santo stefano alberto simione presidente webrpogens